venerdì 13 settembre 2013

Preparazione di base nr. 2: Pasta sfoglia

Dopo una settimana di impegni finalmente riesco a dedicarti un pò di tempo, giusto giusto per la rubrica settimanale delle preparazioni di base :)

Oggi vediamo come fare la pasta sfoglia. Nonostante tutti si spaventino anche solo a nominarla, è una preparazione che può tranquillamente essere affrontata, seguendo la ricetta passo passo, prestando molta attenzione e con molta pazienza.




Ingredienti
  • 250 gr farina 
  • 250 gr burro
  • 120 ml acqua
  • Un pizzico di sale
Procedimento

Prima di iniziare la preparazione tirate il burro fuori dal frigo

Versa la farina e il sale in una ciotola e aggiungi pian piano l'acqua finché non avrai ottenuto un impasto della consistenza del burro morbido. Quando avrai raggiunto la "morbidezza" giusta, copri l'impasto con la pellicola trasparente e riponi in frigo per una ventina di minuti.



Passati i 20 minuti, impastare il composto con le mani dandogli una forma quadrata. Spolverare la spianatoia e tirare l'impasto fino a lasciarlo della medesima forma e spesso un paio di centimetri. Modella il burro fino a dargli una forma quadrata e appoggialo sopra l'impasto, con gli spigoli rivolti verso alto-basso-destra e sinistra. Ripiega l'impasto sul burro chiudendo tutti i lembi al centro.



A questo punto inizia la parte della ricetta più elaborata: le girate. Questo procedimento serve a creare gli strati della pasta sfoglia.



Ora hai davanti a te un cubo di impasto ripieno di burro. 
Spolvera la spianatoia ed inizia pian piano ad appiattirlo, facendo attenzione a non far fuoriuscire il burro. Stira l'impasto fino a raggiungere la lunghezza di 50 cm circa. (1)
Ripiega la parte di pasta che si trova verso di te, verso il centro(2), fai un pò di pressione col mattarello e poi chiudi "a libro" anche l'altra parte.(3) A questo punto ti trovi davanti un rettangolo, giralo e ripeti i 3 passaggi. 
Quelli appena descritti sono i primi 2 giri. Potete aiutarvi marcando la pasta sfoglia in alto a destra, facendo pressione con un polpastrello ad ogni giro.
Alla fine delle due girate riponi la pasta in frigorifero e lasciala riposare per 20 minuti.
Trascorso il tempo di riposo si può procedere con il 3° e 4° giro, al termine dei quali sono necessari altri 20 minuti di riposo.
Di nuovo, tirate fuori la pasta dal frigo e procedi con il 5° e 6° giro, e metti in frigorifero a riposare per 20 minuti. 
E' molto importante il passaggio in frigorifero perché gli ingredienti devono sempre mantenersi freddi. Se fa molto caldo puoi aumentare il tempo di riposo in frigorifero fino a 25/30 minuti.
La tua pasta sfoglia è pronta!! Ora la puoi utilizzare subito oppure riporla nuovamente in frigorifero o in freezer. 
Nel momento in cui decidi di utilizzarla, stendi l'impasto con il mattarello fino a dargli lo spessore desiderato, e puoi utilizzarla per le tue torte salate, salatini, dolcetti con la sfoglia..

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...