giovedì 26 settembre 2013

Preparazione di base nr. 4: Pasta choux

Dopo i primi tre impasti dolci di base, che per me sono i principali, mi sono soffermata a pensare quale potesse essere la linea di demarcazione tra "semplice" ricetta e preparazione di base.. Sono arrivata alla conclusione che i bignè, per la loro molteplicità di farciture e utilizzi possono sicuramente essere descritti in questa rubrica! 

La pasta dei bignè o pate à choux a differenza delle altre preparazioni di base è una pasta cotta e può essere utilizzata per profiteroles, éclairs, e bignè appunto.
Non è difficile, ci vuole solo pazienza nel distribuire l'impasto sulla teglia con la tasca da pasticceria( per questo vi consiglio di non scegliere una bocchetta troppo piccola) ma soprattutto nel riempire i bignè!! 





Ingredienti ( per una 70na di bignè)
  • 4 dl d'acqua
  • 120 gr.

lunedì 23 settembre 2013

Antipasto all'antica

Viste le ultime giornate di sole e di caldo, ne ho approfittato per preparare l'ultima conserva dell'estate..
Questa ricetta, insegnatami dalla Nonna Anita, è un antipasto molto gustoso e dal sapore genuino, ottimo per aprire le cene con il classico antipasto misto all'italiana.







Ingredienti
  • 3 kg di

giovedì 19 settembre 2013

Preparazione di base nr. 3: Pan di spagna

Eccoci qua con il ripasso delle preparazioni di base. Oggi affronteremo il pan di spagna, che rispetto alla preparazione nr. 2 è notevolmente più semplice..e rapido!

La mia ricetta del pan di spagna mi accompagna da quando, a 12 anni, feci il mio primo corso di cucina.
Poi negli anni, ne ho provati altri, con più uova, con più farina, con più zucchero.
Però, penso che questo sia il migliore: buono, semplice e genuino... come la professoressa che con tanta tenacia decise di insegnare a cucinare a dei ragazzini e che inconsapevolmente mi portò a sviluppare questa passione che coltivo da allora.



lunedì 16 settembre 2013

I tuorli fritti di Cracco

Oggi ci sentiamo forti in cucina..ci siamo lanciati nell'esecuzione di una ricetta di Carlo Cracco!
Sfogliando il suo libro " Se vuoi fare il Figo usa lo scalogno", tra le molte invitanti, questa ci ha colpito: tra tutti i modi in cui si possono fare le uova, questo non ci era mai passato per la mente!
Come ricetta non è proprio leggerissima, però le uova così son particolari..assolutamente da provare!!

p.s.: Nonostante le raccomandazioni del Sig. Cracco di utilizzare più uova del necessario, siam riusciti a fare 3/3 e come vedete in perfetta forma!



Ingredienti (per due persone)
  • 4 tuorli
  • pangrattato
  • insalatina mista
  • olio per friggere
  • sale
  • pepe
  • olio
  • aceto balsamico
Procedimento

Versa un pò di pangrattato in 4 tazzine da caffè che ti serviranno poi da base per impanare i tuorli.

Apri le uova in una bastardella, prendi i tuorli con le mani ( molto delicatamente!), versali uno ad uno nella tazzina, ricoprili con dell'altro pangrattato e falli riposare in frigorifero per 4 ore. In questo modo i tuorli si rapprenderanno e tenderanno ad essere meno fragili.

Quando i tuorli avranno riposato per il tempo necessario, scalda abbondante olio in una padella alta e tuffa  delicatamente i tuorli nell'olio, puoi aiutarti con un cucchiaio. Fai friggere i tuorli fino a farli dorare ( saranno necessari circa 40- 50 secondi). Asciugali nella carta da cucina, aggiungi sale e pepe.

Condisci dell'insalatina tenera e servi insieme alle uova!

domenica 15 settembre 2013

Cernia al forno

Se c'è una cosa che si tende a non fare, forse è proprio questa: cucinare il pesce a casa. Un pò per pigrizia, un pò per paura di cucinarlo male.. si preferisce mangiarlo al ristorante.
Oggi ti spiegherò come cucinare con estrema semplicità e rapidità una bella cernia come quella che vedete qui sotto. Il risultato? Cena deliziosa!!


Ingredienti

  • 1 cernia

sabato 14 settembre 2013

Scrigni alle mele

Se hai deciso di mettere alla prova le tue abilità culinarie e di lanciarti nella pasta sfoglia, qui sotto trovi una ricetta rapida ma squisita , visto che dopo tutto quel tempo passato a sfogliare forse la voglia di fare altre ricette elaborate è un po' passata.. 

Ps. Questi dolcetti sono buonissimi anche con la pasta sfoglia comprata già pronta..


Ingredienti
  • un rotolo di

venerdì 13 settembre 2013

Preparazione di base nr. 2: Pasta sfoglia

Dopo una settimana di impegni finalmente riesco a dedicarti un pò di tempo, giusto giusto per la rubrica settimanale delle preparazioni di base :)

Oggi vediamo come fare la pasta sfoglia. Nonostante tutti si spaventino anche solo a nominarla, è una preparazione che può tranquillamente essere affrontata, seguendo la ricetta passo passo, prestando molta attenzione e con molta pazienza.


venerdì 6 settembre 2013

PoPoCa Burger

Una simpatica alternativa alla classica pizza con gli amici potrebbe essere questo hamburger rivisitato all'italiana: facile, rapido e buono! 




Ingredienti ( per due persone)


  • 300 gr di

giovedì 5 settembre 2013

Preparazioni di base nr. 1: Pasta frolla

A partire da oggi avrà inizio la rubrica del giovedì delle preparazioni di base
Ogni settimana ripasseremo insieme quelle ricette definite

domenica 1 settembre 2013

Brodo di carne granulare fatto in casa


La composizione del dado mi ha da sempre insospettita. La presenza di glutammato di sodio, grassi vegetali idrogenati e chissà cos'altro di certo non entusiasma. 
E così un pò per tentativi, un pò leggendo qui e là sui blog ho trovato finalmente la "mia" ricetta.  

Potete decidere di fare il preparato con le verdure che preferite, esattamente come fare il brodo tradizionale, ed avere la comodità poterlo conservare nella vostra dispensa per mesi..

Buona preparazione!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...