domenica 6 luglio 2014

Bavette alla Pantesca

Oggi proponiamo un piatto semplice, estivo ma molto gustoso. 
Sono partita dal voler preparare una semplice pasta al sugo, ma poi ho visto le piantine aromatiche e quei profumi così mediterranei, mi han proprio fatto venire voglia di mangiare questa pasta.
Buona, davvero! Mi sento però in dovere di dare spazio ad un ingrediente in particolare:l'origano fresco. Lo pianto da un paio d'anni e per me è una vera addiction. Ha un gusto così saporito, ma fresco allo stesso tempo. È decisamente L'INGREDIENTE dell'estate. E poi quello che avanza, si può fare essiccare e vi rimane per tutte le altre stagioni! 



Ingredienti ( per 4 persone)
  • 380 gr. di bavette
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro fatta in casa ( se non avete tempo di farla in casa, usate la passata che utilizzate abitualmente)
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 100 gr. di olive nere
  • 10 foglie di basilico 
  • Un rametto di origano fresco
Procedimento

In una casseruola, versa un filo d'olio e uno spicchio d'aglio. Fai soffriggere leggermente, poi, versa la passata di pomodoro, le olive, i capperi precedentemente sciacquati sotto l'acqua corrente. Sala, pepa e aggiungi un pizzico di zucchero ( per togliere l'acidità del pomodoro).Cuoci per una ventina di minuti. A fine cottura aggiungi le foglie di origano fresco.

In una pentola, porta ad ebollizione l'acqua, poi cuoci le bavette per 8 minuti.

Condisci la bavette con il sugo tipico di Pantelleria (da qui le Bavette alla Pantesca),Impiatta e adagia qualche foglia di basilico sopra la pasta.

ps: se ti piace la presentazione del piatto e vuoi riproporla anche a casa, ti do un piccolo consiglio. Puoi avvolgere le bavette ( o gli spaghetti) con una pinza da cucina, all'interno di un mestolo e poi far scivolare il "nido" sul piatto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...